STEEL FLOWERS – Kleptocracy (2015) Red Cat Records – recensione

Senza titolo-1

I milanesi STEEL FLOWERS giungono con questo “Kleptocracy” alla loro seconda fatica, il disco è un concept basato sull’idea, purtroppo sempre piu’ attuale, di una massa votata al cinismo sociale e al pensiero unico; un individuo che rifiuta tale omologazione si accorgera’ suo malgrado di essere solo un ingranaggio del sistema che ripudia.
Musicalmente il lavoro è distante dalle atmosfere del precedente “12 Tale From The Life Of Mr Someone” accantonate (ma non del tutto) le sonorita’ street rock oggi ci troviamo davanti a una band molto diversa ma piu’ “completa”
Il sound è moderno: un crossover che ingloba vari generi, li fonde rimodellando il tutto in qualcosa di nuovo, come in uno specchio che riflette cio’ che si desidera qui potete trovare quello che volete, la mancanza di un punto fisso di riferimento è la caratteristica fondamentale, come se ogni brano fosse equidistante dal tutto, come se musicalmente si volesse sfuggire da quel “pensiero unico” citato nel concept.

Ogni pezzo diventa una nuova scoperta, ogni traccia si nutre della precedente e si trasforma in qualcosa di nuovo, se con “Oxymoron 4991” o “R.I.P.” ci accostiamo ad un groove metal potente, “Pauper” “Ruled By Evil Men” e “Workin’ Monkey” nella loro genialita’ fanno pensare ai FAITH NO MORE , “I’ll Kick Your Ass” strizza l’occhio al passato della band mentre “Hallways Of Illusions” è uno di quei pezzi melodici che non si dimenticano facilmente, “Tired And Bored” esplora territori funky come la piu’ posata “Break My Blues” strizza l’occhio ad atmosfere blues, chiude il tutto “Tank Man” .
Un lavoro molto curato anche nei testi: impegnati e profondi, trattano tematiche come dicevano estremamente attuali e che dovrebbero far pensare.
Un gran passo avanti per gli STEEL FLOWERS, una nuova rotta che li portera’ sicuramente verso porti sicuri.

VOTO 7,5/10

TRACKLIST:
1-OXYMORON 4991
2-PAUPER
3-I’LL KICK YOUR ASS
4-HALLWAYS OF ILLUSIONS
5-BREAK MY BLUES
6-TIRED AND BORED
7-RULED BY EVIL MEN
8-WORKIN’ MONKEY
9-R.I.P.
10-TANK MAN

LIN-UP:
VOCAL: RIZ
BASS: YANO
RHYTHM & LEAD GUITARS: ADRIANO
LEAD & RHYTHM GUITARS: ALEX
DRUM: KIRY
KEYBOARDS: UZZO

I commenti sono chiusi.